Poggio Imperiale

Incontri con giovani prostitute,derubati

Anziani derubati e ricattati con la minaccia di far sapere ai familiari dei loro incontri con giovanissime prostitute. Gli anziani sono stati costretti anche a versare soldi sino ad arrivare a cedere anche la proprietà di terreni per il timore che gli incontri diventassero pubblici. Per questo sette persone, quattro donne e tre uomini (uno di nazionalità romena), tra i 22 e 45 anni, sono state arrestate dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia. Devono rispondere in concorso tra loro e a vario titolo, di furto aggravato, estorsione aggravata e ricettazione. I carabinieri hanno accertato sottrazioni e dazioni forzate per un corrispettivo complessivo di circa 150.000 euro, consistenti in denaro contante, bonifici bancari, spese effettuate con una carta Bancomat, uno smartphone di ultima generazione, un orologio di ingente valore, una pistola e due terreni agricoli.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie